Emergenza covid-19: Steelgroup è operativa nel rispetto delle nuove regole a tutela della salute.

Con riferimento alle disposizioni Governative adottate per disposizione DPCM 08/03/2020 e DPCM 11/03/2020 relativi al contenimento del contagio da Coronavirus.

Leggi il DPCM completo 8/03/2020

Leggi il DPCM completo 11/03/2020

Leggi la nota esplicativa al DPCM 8 marzo 2020

Steelgroup comunica che le attività aziendali proseguono regolarmente.

A tale riguardo vi informiamo che:

“Il Ministero dello Sviluppo Economico comunica che le disposizioni di cui all’articolo 1, comma 1, lettera a) si applicano alle sole persone fisiche, come letteralmente indicato nel medesimo decreto.

È esclusa ogni applicabilità della misura al transito e trasporto merci ed a tutta la filiera produttiva da e per le zone indicate.”

“Quanto previsto dal medesimo articolo 1, comma 1, lettera a) non vieta alle persone fisiche gli spostamenti su tutto il territorio nazionale per motivi di lavoro, di necessità o per motivi di salute, nonché lo svolgimento delle conseguenti attività.”

Leggi i chiarimenti su transfrontalieri e merci

“Le merci possono entrare ed uscire dai territori interessati. Il trasporto delle merci è considerato come un’esigenza lavorativa: il personale che conduce i mezzi di trasporto può quindi entrare e uscire dai territori interessati e spostarsi all’interno degli stessi, limitatamente alle esigenze di consegna o prelievo delle merci.”

“L’OMS-WHO ha dichiarato che le persone che ricevono pacchi non sono a rischio di contrarre il nuovo Coronavirus, perché non è in grado di sopravvivere a lungo sulle superfici.”

Leggi l’informativa della World Health Organization

Per quanto riguarda le operazioni di carico e scarico delle merci, il nostro personale interno sarà munito di mascherine e guanti monouso e comunque verrà richiesto il rispetto di una distanza di sicurezza minima di almeno un metro.

Riguardo alle attività manifatturiere e logistiche possiamo confermare che NON sono state introdotte restrizioni alla produzione, alla catena di approvvigionamento né al transito di persone e merci.

Vi informiamo inoltre che tutto il personale necessario al proseguimento della produzione e al rispetto delle consegne è regolarmente al lavoro senza rallentamenti o ripercussioni sulle attività produttive.

Nelle nostre aziende, sono applicate ormai da alcune settimane tutte le misure di profilassi richieste dal governo Italiano in accordo con OMS-WHO, per garantire la salute di ciascun collaboratore e interlocutore della nostra attività.